La crisi spinge a vivere insieme? Negli Usa sembra di sì
Insieme si resiste meglio ai colpi della vita e dell’economia. Anche per questo potremmo essere un Paese a rischio. Negli Stati Uniti, per esempio, il Census Bureau ha evidenziato che si vive di più insieme, forse anche per sopravvenute questioni di solidarietà sociale: nel 2000, il 10,7% degli uomini e il 14,8% delle donne viveva per conto suo. Nel 2010, la percentuale degli uomini è aumentata di appena lo 0,9%, mentre quella delle donne è diminuita, attestandosi al 14 per cento.

Coldiretti: chi sta da solo spende il 71% in più per il cibo
Da non sottovalutare, infatti, sono anche le implicazioni sul budget dei single. Coldiretti dice che chi vive da solo spende «per gli acquisti alimentari il 71% in rispetto alla media delle famiglie (compsiti da 2,5 persone), 320 euro contro 187 al mese». Il fatto è che i formati da single, le cosidette monoporzioni, costano molto di più di quelle più abbondanti, e poi si spreca di più, «perché è più facile, per la confezione di latte aperto, la mozzarella, la confezione di insalata aperta, i tortelloni iniziati rimanere in fondo al frigorifero ed essere inesorabilmente gettati nella pattumiera». Evento sempre più comune nelle sempre più piccole cucine d’Italia.

 

(SOLE 24 ORE – 10/09/2015)

Menu
Apri Chat
Ciao, possiamo aiutarti?